BAMBINI A RISCHIO DEPRESSIONE E TRISTEZZA

  • 22-10-2014
  • Amministratore

Secondo la letteratura, i figli di genitori depressi hanno un rischio notevolmente maggiore di sviluppare disturbi dell’umore. Recenti studi suggeriscono che i potenziali meccanismi di rischio siano dovuti alle anomalie di elaborazione delle informazioni nella prole di genitori depressi, quali l’attenzione e i bias della memoria.

In questo studio è stato esaminato un altro ambito di elaborazione delle informazioni, la sensibilità percettiva agli stimoli delle emozioni nelle espressioni facciali (come la tristezza), come potenziale meccanismo di rischio che caratterizza i figli di genitori depressi. (altro…)

Leggi tutto

I SEGRETI DEGLI AGENTI SPECIALI

  • 17-10-2014
  • Amministratore

Le persone che riescono a leggere il comportamento non verbale degli altri hanno il dono di vedere l’invisibile: riescono immediatamente a raccogliere informazioni su di noi che noi stessi non conosciamo. Colgono i gesti di disagio, le microespressioni di rabbia, le contraddizioni del linguaggio – segnali che gli altri perdono per routine – ed assemblano istantaneamente i dati tramite intuizioni, usando contemporaneamente canali induttivi e deduttivi. (altro…)

Leggi tutto

INSEGNANTI E LINGUAGGIO DEL CORPO

  • 01-10-2014
  • Amministratore

La comunicazione tra gli individui avviene sia in modo verbale che non verbale. Anche attraverso il linguaggio del corpo infatti si è in grado di comprendere i sentimenti, i pensieri, gli atteggiamenti delle persone.

Secondo Kasikci (2003) il linguaggio del corpo è una forma di comunicazione non verbale che supporta (come un amplificatore, un ripetitore) la comunicazione verbale. (altro…)

Leggi tutto


Share This