Le persone sanno che siamo innamorati

  • 18-09-2019
  • Amministratore

L’innamoramento porta a delle variazioni fisiologiche che si ripercuotono su ciò che sentiamo e proviamo, il nostro battito cardiaco aumenta, sudiamo, respiriamo in modo diverso e sentiamo una sensazione di leggerezza. Ovviamente, alcune di queste variazioni, sono legate alle emozioni che proviamo e questo influenza naturalmente anche il nostro linguaggio del corpo

 

Ci sono in rete tantissime informazioni sul linguaggio del corpo e la seduzione (anche sul nostro blog sono presenti alcuni articoli si questo tema) e di come i nostri movimenti, il nostro sguardo, le nostre espressioni si modificano quando siamo interessati ad una persona. 

Numerose ricerche hanno documentato la tendenza degli individui a modificare la propria voce in funzione ai diversi stati emotivi e motivazionali.

Farley e colleghi (2013) hanno voluto verificare come la nostra voce si modula in funzione della tipologia di relazione che abbiamo instaurato con la persona che abbiamo di fronte. Gli obiettivi della ricerca sono (1) determinare il modo in cui gli individui alterano la propria voce quando parlano con il partner oppure con un amico/a e (2) verificare se gli osservatori percepiscono queste differenze. 

I valutatori (N = 80) hanno ascoltato le clip vocali ottenute dalle telefonate dirette verso amici dello stesso sesso o ai partner. Analizzando diverse clip vocali, i valutatori sono stati in grado di identificare il grado di relazione della persona con cui parlavano (partner vs amico) con una precisione maggiore del 50% (risposte date a caso), e tale accuratezza era positivamente correlata al tono vocale e all’interesse percepito. 

Inoltre, i valutatori che hanno ascoltato le clip con il filtro dei contenuti hanno giudicato meno favorevolmente le persone quando parlavano con i loro partner rispetto a quando parlavano con i loro amici. 

In conclusione, questa ricerca evidenzia che il nostro linguaggio del corpo, in particolare la voce, subisce delle variazioni quando siamo innamorati e queste variazioni sono riconoscibili dalle persone che ascoltano. 

NeuroComScience nasce nel 2012 con l’intento di portare in Italia le tecniche di analisi comportamentale impiegate dagli anni settanta negli Stati Uniti come ausilio alle attività di polizia, di intelligence ma anche di selezione e valutazione del personale, educazione e clinica. Il team di analisti coordinato dalla fondatrice di NeuroComScience, dottoressa Jasna Legiša, utilizza una metodologia di analisi del tutto peculiare unendo tecniche già collaudate ed altre create in maniera autonoma attraverso la sperimentazione in laboratorio. Il risultato è una prassi di indagine innovativa che permette di profilare in maniera veloce e precisa i soggetti esaminati fornendo molte più informazioni rispetto a quelle ottenibili con le tradizionali metodologie di analisi. Gli analisti di Neurocomscience garantiscono le loro consulenze in molti diversi campi.

A settembre 2019 inizia la nuova edizione del Master in Analisi Scientifica della Comportamento verbale e non Verbale organizzato da NeroComScience: l’acceso è a numero chiuso, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni e iscrizione:

https://lab-ncs.com/master-analisi-scientifica-del-comportamento-non-verbale/

Scarica l’approfondimento sull’analisi delle espressioni facciali e i corsi di linguaggio del corpo!

Città*

Email *

Inviando il messaggio accetti la nostra Privacy policy.

 

Scopri le tecniche e i metodi di analisi della comunicazione non verbale

 

Bibliografia

Farley D.S., Hughes M.S. & LaFayette N.J. (2013). People Will Know We Are in Love: Evidence of Differences Between Vocal Samples Directed Toward Lovers and Friends. Journal of Nonverbal Behavior, 37:3, pp 123-138


Share This